buy essay writing online

LA CANTINA

Sapienti mani mi hanno coccolato, mentre stavo naturalmente adagiato sotto il sole
delle morbide colline della Valtidone.
Ora riposo, al sicuro, inebriato dai preziosi profumi di legni francesi.
Sarò così pronto per viaggiare alla scoperta del mondo.

Firmato: Barbaro, barbera barricata

SANTA GIUSTINA ENOTECA

Ora i vini Santa Giustina arrivano direttamente a casa tua con il nostro nuovo E-commerce
Entra in Enoteca

IL TUO VINO, SINCERO

Santa Giustina è una cantina vitivinicola che si sviluppa su un terreno
di oltre 100 ettari adagiato sulle colline della Val Tidone. Tra boschi, colture annuali e campi di lavanda trovano posto 20 ettari di vigneti, coltivati rispettando i tempi e i “modi” della natura. Da questi prendono forma
gli inconfondibili vini doc piacentini e pregiati blend internazionali.

CHI SIAMO

In oltre mille anni di storia, ne ho viste di cose.
Ma ciò che sta succedendo negli ultimi anni mi lascia senza parole.
Perché all’ombra delle mie vestigia prendono continuamente forma
le emozioni di persone che decidono di passare momenti speciali
avvolti dalla bellezza della natura che mi circonda.

Firmato: Il borgo di Santa Giustina

DAL 1970 NATURA E TERRITORIO

L’azienda Santa Giustina nasce all’interno di uno splendido borgo che, quasi 50 anni fa, la Famiglia Bucciarelli decise di riportare all’antico splendore.
Sono il rispetto per la natura e la passione per la bellezza i valori su cui si fonda l’azienda. L’obiettivo? Promuovere ciò che di meglio ha da offrire il territorio.

LOCATION

Mi ricordo di una sera d’estate in cui l’unico rumore che si sentiva era il frinire dei grilli. La festa era appena finita e gli ultimi gruppi di persone indugiavano ancora nel prato dolcemente cullati dal profumo della lavanda. Brindavano ai balli, alle amicizie e alla vita.
Avrebbero voluto che quel momento non finisse mai.

Firmato: Lucia, la sposa

LA TUA EMOZIONE

Il complesso di Santa Giustina oltre ad ospitare una moderna cantina
è anche una location da vivere e da amare.
Chi la visita per un evento, una mostra d’arte, un matrimonio non può fare a meno di lasciarsi assorbire dalla sua intrinseca bellezza e non può non mantenere un ricordo vivo e intenso dei momenti li trascorsi.

SANTA GIUSTINA IN PILLOLE

LA CANTINA

Sostenibilità e creatività raccontati in un arcobaleno di 15 etichette che racchiudono doc piacentine ed esclusive ricette di cantina nate da uve provenienti da 20 ettari di vigneti coltivati rispettando i ritmi della natura.

CHI SIAMO

Un borgo antico, una moderna cantina e una famiglia appassionata del proprio territorio, da 50 anni Santa Giustina è un luogo in cui bellezza, sapori ed emozioni si uniscono per offrire esperienze indimenticabili.

LOCATION

Santa Giustina è un luogo fatto di magiche e naturali alchimie, una location ideale per qualsiasi tipo di evento dai più romantici matrimoni, alle più gioviali cerimonie private, fino alle convention aziendali.

IL DIARIO

Sono le persone, le vere protagoniste di Santa Giustina. Sia che si tratti di amanti di vini sinceri, di curiosi appassionati di una natura incontaminata, di romantici sognatori d’indimenticabili esperienze o di allegri compagni di pantagruelici eventi quello che conta sono le emozioni che Santa Giustina è stata in grado di regalargli. Per questo nasce il Diario, un luogo libero di parole e di pensieri in cui si racconteranno i mille volti di un’azienda che produce vini, crea eventi e gira il mondo, visti attraverso gli occhi di chi la conosce e la ama.
Leggi

NEWS

VENDEMMIA DANZANTE

1 ottobre 2021
Ottobre è il periodo più suggestivo per visitare le vigne: è tempo di raccogliere l’uva, l’atmosfera della vendemmia che incanta a tutte le età è palpabile nell’aria, invita a correre tra i filari e a riempire i tini di grappoli divini, a degustare, scoprire, gioire… D.WinEscape presenta #PeccatiDiVigna la prima vendemmia danzante della storia, accoglieremo l’arrivo dell’autunno con un evento fuori porta tra vigneti rigogliosi, campi di lavanda e girasoli con un’esperienza fatta di sapori ed emozioni indimenticabili. Dove? A “Santa Giustina”, piccolo borgo delizioso in provincia di Piacenza,un borgo antico, un luogo fatto di magiche e naturali alchimie. Potremo provare l’esperienza della VENDEMMIA, andremo lungo i filari a raccogliere l’uva e della TORCHIATURA per pigiarla secondo la vecchia maniera, creeremo un legame unico con la terra e la natura, visiteremo la CANTINA dove sostenibilità e creatività racconteranno, in un arcobaleno di 15 etichette, il rispetto dei ritmi della natura attraverso gli occhi di chi la conosce e la ama. DEGUSTEREMO i vini più rappresentativi della produzione “Santa Giustina”, www.santagiustina.com accompagnati da una ricca selezione di prodotti della meravigliosa Val Tidone con lo spettacolo del tramonto di fronte e una vista emozionante. Non mancherà la MUSICA per finire brindando ai balli, all’amicizia, alla vita! Amiamo essere sempre innovativi, vi stupiremo con un dj set incredibile! L’evento è per tutti, adulti che potranno sperimentare, degustare e rilassarsi e bambini che godranno di nuove esperienze e di tante cose buone, per momenti preziosi che ci riportano alle cose semplice, fatte con calma. Dress code? Shabby chic, ma con scarpe comode e adatte alla campagna! Per info 3486684792

Open day – 25 Settembre 2021

23 settembre 2021
Un’intera Giornata dedicata all’accoglienza ed al benvenuto. Vi mostreremo il Borgo, i Vigneti e la cantina accompagnandovi a scoprire il nostro piccolo mondo. L’accesso è libero e non è necessaria la prenotazione. Una perfetta occasione per i futuri sposi di vedere il borgo in festa, farci tutte le domande e pensare concretamente di scegliere Santa Giustina come location del cuore. In Borgo troverete poi apposite zone destinate alla degustazione, sempre in abbinamento ai prodotti del nostro bellissimo territorio. Degustazione: € 10.00 – 3 assaggi Calice di vino: da 3 – 5 – 7 € a seconda della tipologia di vino scelto. Food da 5 a 7 €

SETTEMBRE 2021: VENDEMMIA “RASSEGNATA”

8 settembre 2021
Che stufa ! che noia ! ……che noia che stufa che noia!!! La vendemmia è iniziata, con una decina di giorni di ritardo riguardo al 2020, con un incipit che ricorda la grande Sandra Mondaini dei tempi che furono, quando andavano in onda le sceneggiate di “Casa Vianello”. La stufa e la noia che chi scrive sta provando non riguardano però la vendemmia in sé e per sé ma l’ambiente “socioeconomico” nel quale è appena iniziata. Questa del 2021 è la terza dell’era covid (19 – 20 – 21): i titoli di apertura dei telegiornali e le prime pagine dei giornali aprono ancora sempre citando la pandemia, prima si parlava dell’infezione e dei decessi causati, poi dei colori delle regioni, ora dei vaccini e dei “no vax”, ma sempre covid si tratta. Bene, dicevamo della vendemmia che l’anno scorso abbiamo aggettivato “triste”, quest’anno come possiamo definirla ? Ancora triste no, allegra non direi, la definirei “rassegnata”! L’uva va raccolta al momento giusto e quest’anno, come sopra accennavo, registriamo un ritardo piuttosto importante. Essa però è sana e bella, il carico è piuttosto scarso (le previsioni parla di un meno 10% rispetto allo scorso anno), tutti fattori che portano ad ipotizzare una qualità del vino tra il buono e l’ottimo con sicuramente punte di eccellenza. In questi primi giorni di settembre si raccolgono le uve chardonnay, pinot nero e grigio, sauvignon e si proseguirà con le bucce bianche rappresentate da riesling italico, ortugo, cortese per proseguire con le aromatiche moscato e malvasia. Della raccolta delle uve rosse si arriverà a cavallo tra settembre ed ottobre. Questo clima settembrino caldo e ventilato sta asciugando in modo anomalo il terreno, la pianta di vite è sulla “difensiva” ed in certi appezzamenti di medio/alta collina molto esposti sta decisamente soffrendo la siccità. Questo fatto non pone a favore in quanto la pianta praticamente smette di vegetare e anziché portare “linfa vitale” ai grappoli, da essi richiede acqua biologica necessaria alla sua sopravvivenza: ciò danneggia la qualità del frutto con danni sulla resa in mosto e qualità dello stesso. I viticoltori ora sono quindi con il naso all’insù, sperando che arrivi la pioggia che però al tempo stesso temono per l’effetto che essa non si trasformi in perturbazione!! E il mercato delle uve e dei vini? In seguito a questa domanda dobbiamo tornare all’incipit di questo scritto! Purtroppo questo maledetto Coronavirus ha condizionato terribilmente le vendite di vini e spumanti e, stante una apparente ripresa a partire dal mese di maggio, come giustamente ha segnalato il Presidente Draghi nei giorni scorsi riguardo alla ripresa economica, gli incrementi a doppia cifra non devono indurre a considerare che la situazione si stia normalizzando, in quanto il riferimento viene fatto su posizioni di allora (anno 2020) in alta sofferenza. Considerando i territori di Oltrepò Pavese e Piacentino il mercato delle uve è quasi inesistente: sono rimaste poche le aziende che vinificano e quindi esse finiscono per essere dirottate nelle Cantine Sociali che ormai trasformano circa il 70% dell’intera

Presentazione Santa GIustina

17 maggio 2021
In questa pubblicazione è racchiusa tutta la nostra passione per il meraviglioso luogo in cui abbiamo l'onore di vivere e lavorare.

Pic-Nic nella Lavanda di Santa Giustina

23 marzo 2021
La fioritura della lavanda è uno spettacolo che ogni anno scalda i nostri cuori.

Il mensile di Santa Giustina – SG-NEWS N.2

25 novembre 2020
Si accendono le Luci sul Natale e Santa Giustina ne approfitta per raccontare la sua storia, storie dicembrine e tanto tanto altro.

Il mensile di Santa Giustina – SG-NEWS N.1

25 ottobre 2020
Diamo il benvenuto all'autunno con i suoi meravigliosi colori che scaldano anche i cuori più difficili.

Il mensile di Santa Giustina – SG-NEWS N.0

25 settembre 2020
In questo numero pilota raccontiamo la nostra Vendemmia e cerchiamo di darvi la nostra visione del difficile momento che siamo vivendo.

VALTIDONE WINE FEST – SMART EDITION

14 settembre 2020
A Borgonovo e Trevozzo vanno in scena i vini Piacentini. La rassegna settembrina dimezzata, portabandiera della grande forza della nostra Valle. Noi ripartiamo!

Dialogo sul vino

11 settembre 2020
Questo dialogo è immaginato fra un Viticoltore, un Enologo, un Ristoratore ed un Buyer della GD

Ritorna l’appuntamento con Suino diVino

9 maggio 2018
Come ogni anno, in occasione di cantine aperte, torna l'evento più atteso organizzato da Santa Giustina: Suino DiVino edizione 2018!

Santa Giustina si fa in due a Vinitaly 2018

11 aprile 2018
Per l’edizione Vinitaly 2018 Santa Giustina fa il pieno d’iniziative, vieni a scoprirle a Verona dal 15 al 18 aprile!

<script id=”mcjs”>!function(c,h,i,m,p){m=c.createElement(h),p=c.getElementsByTagName(h)[0],m.async=1,m.src=i,p.parentNode.insertBefore(m,p)}(document,”script”,”https://chimpstatic.com/mcjs-connected/js/users/355f67e32edaf92bd5b9e803d/5a9e05c5d5ed5b3817758eff6.js”);</script>